1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (5 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...

La morte è parte stessa della vita, non una nemica da sconfiggere. Per la filosofia orientale, la morte non è che una fase di transizione, proprio come la nascita. Moriamo per tornare alla vita in una forma diversa, quindi la morte non è che un passaggio. Non esiste una vera fine, poiché siamo tutti collegati.

Con questa raccolta di aforismi, scopriamo insieme le più belle frasi zen sulla morte. Pensieri toccanti che possono certamente aiutarci a riflettere sulla nostra concezione di morte, e quindi sull’ importanza della vita. Ecco 40 frasi zen sulla morte.

Citazioni, Aforismi e Frasi Zen sulla Morte

Poiché la vita e la morte sono una cosa sola, come il fiume e il mare. (Khalil Gibran)

frasi-morte-zen-vita-morte-cosa-sola-fiume-mare

L’attenzione è il sentiero conducente all’immortalità, la disattenzione è il sentiero della morte; gli attenti non muoiono, i disattenti sono già come morti. (Buddha)

Ciò che dà un senso alla vita, lo dà anche alla morte. (Antoine de Saint-Exupéry)

Gli addii sono solo per coloro che amano con gli occhi. Per chi ama con il cuore e con l’anima, non esiste separazione. (Gialal al-Din Rumi)

Non si può uccidere l’amore. (Anonimo)

frasi-morte-zen-uccidere-amore

In quanto mortali, siamo governati dalle circostanze, non da noi stessi. (Bodhidharma)

Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre. (Mahatma Gandhi)

Molti sono morti; anche tu morirai. Il tamburo della morte sta suonando. Il mondo si è innamorato di un sogno. Rimarranno solo i detti dei saggi. (Kabīr)

La morte è come uno specchio su cui si riflette il vero significato della vita. (Sogyal Rinpoche)

È tanto naturale il morire quanto il nascere. (Francesco Bacone)

frasi-morte-zen-naturale-morire-nascere

Vivono male quelli che pensano di vivere per sempre. (Publilio Siro)

Assai più che la vita, è la morte a tenerci sovente con lacci sottili. (Charles Baudelaire)

Chi può sapere se il vivere non sia morire e se il morire non sia vivere? (Euripide)

Una volta che smetti di attaccarti e lasci essere le cose, sarai libero perfino dalla nascita e morte. Trasformerai tutto. (Bodhidharma)

La vita e la morte sono un filo unico, la stessa linea vista da lati opposti. (Lao Tzu)

frasi-morte-zen-vita-morte-filo-unico

La morte sorride a tutti, un uomo non può far altro che ricambiarle il sorriso. (Marco Aurelio)

Qualunque cosa si dica, la vita è più antica e più forte della morte: nulla è morto che non fosse prima nato. (Gesualdo Bufalino)

Immaginate la vita senza la morte. Per la disperazione si tenterebbe tutti i giorni di uccidersi. (Jules Renard)

Alla nascita l’uomo è molle e debole, alla morte è duro e forte. Tutte le creature, le erbe e le piante quando vivono son molli e tenere quando muoiono son aride e secche. Durezza e forza sono compagne della morte, mollezza e debolezza sono compagne della vita. Per questo chi si fa forte con le armi non vince, L’albero che è forte viene abbattuto. Quel che è forte e robusto sta in basso, quel che è molle e debole sta in alto. (Lao Tzu)

Chi sa morire, ha saputo vivere. (Xavier Forneret)

Né il fuoco né vento, nascita né morte può cancellare le nostre buone azioni. (Buddha)

frasi-morte-zen-fuoco-vento-buone-azioni

Stare all’erta, ecco la vita; essere cullato nella tranquillità, ecco la morte. (Oscar Wilde)

Siamo tutti rassegnati alla morte; è alla vita che non arriviamo a rassegnarci. (Graham Greene)

Sì come una giornata bene spesa dà lieto dormire, così una vita bene usata dà lieto morire. (Leonardo da Vinci)

Per compiere grandi cose bisogna vivere come se non si dovesse mai morire. (Luc de Clapiers de Vauvenargues)

La morte è la notte fresca; la vita, il giorno tormentoso. (Heinrich Heine)

Lascia che la vita sia bella come i fiori d’estate e la morte come le foglie d’autunno. (Rabindranath Tagore)

frasi-morte-zen-vita-fiori-estate-morte-foglie-autunno

La nostra vita e la nostra morte sono la stessa cosa. Quando ci rendiamo conto di questo, non abbiamo più paura della morte e non abbiamo più nessuna vera difficoltà nella nostra vita. (Shunryu Suzuki)

Non c’è cura per la nascita e la morte se non godersi l’intervallo. (George Santayana)

Non conta la durata della vita, ma la sua profondità. (Ralph Waldo Emerson)

Quando i mortali sono vivi, si preoccupano della morte. Quando sono pieni, si preoccupano della fame. La loro è la Grande Incertezza. Ma i saggi non considerano il passato. E non si preoccupano del futuro. Né si aggrappano al presente. E attimo dopo attimo seguono la Via. (Bodhidharma)

La vita e la morte sono di suprema importanza. Il tempo passa rapidamente e l’opportunità è persa. Ognuno di noi dovrebbe sforzarsi a risvegliarsi. Svegliatevi! Prestate attenzione, non sprecate la vostra vita. (Eihei Dōgen)

Non odiare la vita e la morte, non amare la vita e la morte. Conserva ogni pensiero libero dall’illusione e, in vita, assisterai all’inizio del nirvana e, alla morte, sperimenterai la certezza di non rinascere. (Bodhidharma)

La morte non deve essere temuta da coloro che vivono con saggezza. (Buddha)

frasi-morte-zen-morte-saggezza

Quando qualcosa muore è il più grande insegnamento. (Shunryu Suzuki)

Si vive solo due volte. Una volta quando si nasce e una volta quando si guarda la morte in faccia. (Ian Fleming)

Ogni notte, quando vado a dormire, muoio. E il mattino dopo, quando mi sveglio, sono rinato. (Mahatma Gandhi)

La vita e la morte sono di suprema importanza. Il tempo trascorre velocemente prima che una opportunità sia persa. Ciascuno di noi dovrebbe sforzarsi di risvegliarsi. Svegliati! Fai attenzione, non sprecare la tua vita. (Eihei Dōgen)

E mostrerò che nulla può accadere di più bello della morte. (Walt Whitman)

Nella mia fine c’è un nuovo inizio. (Maria Stuarda)

frasi-morte-zen-fine-nuovo-inizio