1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (6 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...

Il 25 aprile è un giorno dedicato alla libertà e alla memoria, e con questa raccolta di aforismi scopriamo proprio le più belle frasi sulla liberazione che rispecchiano meglio questi due valori. Tanti spunti di riflessione sull’importanza della libertà, un diritto che oggi noi diamo spesso per scontato.

Con la Festa della Liberazione ogni anno si usa ricordare una data che ha segnato la storia dell’Italia e la società moderna. Il 25 aprile si celebra la liberazione dell’Italia dalla dittatura, e si mantiene anche in vita la memoria dei partigiani della resistenza che hanno combattuto per garantire alle future generazioni un Paese libero. Ecco 40 frasi sulla Liberazione del 25 Aprile, la Resistenza e la Libertà.

Citazioni, Aforismi e Frasi sulla Liberazione del 25 Aprile

È meglio la peggiore delle democrazie della migliore di tutte le dittature. (Sandro Pertini)

frasi-liberazione-25-aprile-libertà-resistenza-democrazia

Nessuno è più schiavo di colui che crede di essere libero senza esserlo. (Johann Wolfgang von Goethe)

Se sei libero sei tu che crei il mondo; se non sei libero il mondo crea te! (Efim Tarlapan)

Pochi uomini desiderano la libertà; molti uomini si augurano solo un padrone giusto. (Sallustio)

La libertà non si può spiegare. Si può soltanto respirare senza pensarci, come l’aria, e come l’aria rimpiangerla quando non c’è più. A differenza dei dogmi, non reclama certezze e non ne offre. I suoi mattoni sono i dubbi e gli errori, gli slanci e gli abusi. I suoi confini sono labili, mobili. E la sua rovina è l’assenza di confini, che le toglie il piacere sottile della trasgressione. (Massimo Gramellini)

Il 25 aprile. Una data che è parte essenziale della nostra storia: è anche per questo che oggi possiamo sentirci liberi. Una certa Resistenza non è mai finita. (Enzo Biagi)

Dopo venti anni di regime e dopo cinque di guerra, eravamo ridiventati uomini con un volto solo e un’anima sola. Eravamo di nuovo completamente noi stessi. Ci sentivamo di nuovo uomini civili. Da oppressi eravamo ridiventati uomini liberi. Quel giorno, o amici, abbiamo vissuto una tra le esperienze più belle che all’uomo sia dato di provare: il miracolo della libertà. (Norberto Bobbio)

Era giunta l’ora di resistere; era giunta l’ora di essere uomini: di morire da uomini per vivere da uomini. (Piero Calamandrei)

Gli uomini, per essere liberi, è necessario prima di tutto che siano liberati dall’incubo del bisogno. (Sandro Pertini)

La libertà non è un regalo; è una conquista. (Asa Philip Randolph)

frasi-25-aprile-liberazione-libertà-resistenza-regalo

D’accordo, farò come se aveste ragione voi, non rappresenterò i migliori partigiani, ma i peggiori possibili, metterò al centro del mio romanzo un reparto tutto composto di tipi un po’ storti. Ebbene: cosa cambia? Anche in chi si è gettato nella lotta senza un chiaro perché, ha agito un’elementare spinta di riscatto umano, una spinta che li ha resi centomila volte migliori di voi, che li ha fatti diventare forze storiche attive quali voi non potrete mai sognarvi di essere! (Italo Calvino)

La libertà non è mai venuta dai governi. La libertà è sempre venuta dai governati. La storia della libertà è una storia di resistenza. (Woodrow Wilson)

Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti. (Antonio Gramsci)

La maggior parte delle persone vuole la sicurezza in questo mondo, non la libertà. (Dal film “Minority Report”)

Quando perdiamo il diritto di essere differenti, perdiamo il privilegio di essere liberi. (Charles Hughes)

Se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì, o giovani, col pensiero perché lì è nata la nostra costituzione. (Piero Calamandrei)

La libertà è come l’aria: ci si accorge di quanto vale quando comincia a mancare. (Pietro Calamandrei)

frasi-liberazione-25-aprile-libertà-resistenza-aria

È bello svegliarsi e non farsi illusioni. Ci si sente liberi e responsabili. Una forza tremenda è in noi, la libertà. Si può toccare l’innocenza. Si è disposti a soffrire. (Cesare Pavese)

Nella lotta per la libertà gli oppressi hanno spesso conquistato solo una maggiore libertà per i propri oppressori. (Patricie Holečková)

C’è una campagna di denigrazione della Resistenza: diretta dall’alto, coltivata dal cortigiano. Il loro gioco preferito è quello dei morti, l’uso dei morti: abolire la festa del 25 aprile e sostituirla con una che metta sullo stesso piano partigiani e combattenti di Salò. (Giorgio Bocca)

È dubbio se gli oppressi abbiano mai lottato per la libertà. Essi lottano per l’orgoglio e il potere – potere di opprimere gli altri. Gli oppressi vogliono soprattutto imitare i loro oppressori; vogliono vendicarsi. (Eric Hoffer)

Il compito degli uomini della Resistenza non è finito. Bisogna che essa sia ancora in piedi. (Pietro Calamandrei)

Mi dicono: se trovi uno schiavo addormentato, non svegliarlo, forse sta sognando la libertà. Ed io rispondo: se trovi uno schiavo addormentato, sveglialo e parlagli della libertà. (Khalil Gibran)

La libertà e la vita sono meritate da coloro che le conquistano ogni giorno. (Johann Wolfgang Von Goethe)

frasi-liberazione-25-aprile-libertà-resistenza-conquista

Togliere le catene agli schiavi è facile, ma liberarli è difficile. (Anacleto Verrecchia)

Oggi la nuova resistenza in che cosa consiste. Ecco l’appello ai giovani: di difendere queste posizioni che noi abbiamo conquistato; di difendere la Repubblica e la democrazia. E cioè, oggi ci vuole due qualità a mio avviso cari amici: l’onestà e il coraggio. L’onestà… l’onestà… l’onestà. […] E quindi l’appello che io faccio ai giovani è questo: di cercare di essere onesti, prima di tutto: la politica deve essere fatta con le mani pulite. Se c’è qualche scandalo. Se c’è qualcuno che dà scandalo; se c’è qualche uomo politico che approfitta della politica per fare i suoi sporchi interessi, deve essere denunciato! (Sandro Pertini)

Non è la libertà che manca. Mancano gli uomini liberi. (Leo Longanesi)

frasi-liberazione-25-aprile-libertà-resistenza-uomini-liberi

Liberare sé stessi è una cosa, sostenere il peso di quel sé liberato è un’altra. (Toni Morrison)

Per molti, libertà è la facoltà di scegliere le proprie schiavitù. (Gustave Le Bon)

Metti la giubba di battaglia, mitra, fucile e bombe a mano, per la libertà lottiamo, per il tuo popolo fedel. È giunta l’ora dell’assalto, il vessillo tricolore, e noi dei Cervi l’abbiam giurato vogliam pace e libertà, e libertà. Compagni, fratelli Cervi, cosa importa se si muore per la libertà e l’onore al tuo popolo fedel. È giunta l’ora dell’assalto… Compagni, fratelli Cervi… (Compagni Fratelli Cervi – Canto della Resistenza)

I limiti dei tiranni sono stabiliti dalla resistenza di coloro che gli si oppongono. (Frederick Douglass)

frasi-liberazione-25-aprile-libertà-resistenza-tiranni

La Costituzione è un buon documento; ma spetta ancora a noi fare in modo che certi articoli non rimangano lettera morta, inchiostro sulla carta. In questo senso la Resistenza continua. (Sandro Pertini)

Fischia il vento e infuria la bufera, scarpe rotte e pur bisogna andar a conquistare la rossa primavera dove sorge il sol dell’avvenir. A conquistare… Ogni contrada è patria del ribelle, ogni donna a lui dona un sospir, nella notte lo guidano le stelle, forte il cuor e il braccio nel colpir. Nella notte… Se ci coglie la crudele morte, dura vendetta verrà dal partigian; ormai sicura è già la dura sorte del fascista vile e traditor. Ormai sicura… Cessa il vento, calma è la bufera, torna a casa il fiero partigian, sventolando la rossa sua bandiera; vittoriosi, al fin liberi siam! Sventolando… (Fischia il Vento – Canto della Resistenza)

Oggi sono in catene e sono qui. Domani sarò senza ceppi… ma dove? (Edgar Allan Poe)

Gli uomini vogliono una sola libertà, quella di non scegliere. (Giuseppe Pontiggia)

frasi-liberazione-25-aprile-libertà-resistenza-scegliere

La Resistenza e il Movimento Studentesco sono le due uniche esperienze democratico-rivoluzionarie del popolo italiano. Intorno c’è silenzio e deserto: il qualunquismo, la degenerazione statalistica, le orrende tradizioni sabaude, borboniche, papaline. (Pier Paolo Pasolini)

Se la gente deve scegliere tra la libertà e i panini, sceglierà i panini. (Lord Boyd Orr)

La libertà consiste nel fare tutto quello che permette la lunghezza della catena. (Cavanna)

La maggioranza e l’opposizione sono chiamate a rendere più forte la Repubblica italiana nata da una lotta di liberazione di cui ormai oggi tutti riconoscono il valore fondante della nostra democrazia e della nostra libertà. (Pier Ferdinando Casini)

Il carattere che distingue la Resistenza da tutte le altre guerre, anche da quelle fatte da volontari, anche dall’epoca garibaldina, è stato quello di essere più che un movimento militare, un movimento civile. (Pietro Calamandrei)

Preferisco una libertà pericolosa ad una schiavitù pacifica. (Thomas Jefferson)

frasi-liberazione-25-aprile-libertà-resistenza-schiavitù